Una piccola guida sul mal di schiena

Ho scovato in rete questo testo molto simpatico. Simpatico per i disegnini con cui intervalla i suggerimenti e le osservazioni. Simpatico anche per lo stile molto leggero con cui affronta un argomento vasto e ramificato.

Tutti soffriamo prima o poi di mal di schiena, ci dice il link, ed è controproducente abbandonarsi al dolore, quanto piuttosto usarlo come mezzo per conoscere meglio noi stessi. I movimenti che non possiamo fare più "come prima" e i movimenti che possiamo "imparare a fare meglio".
Rilasciare lo stress, che spesso è fonte di tensioni in fasci muscolari che nemmeno riusciamo a immaginare.
E scoprire la "prevenzione", ossia quella costante cura, per potenziare i nostri punti di forza e ampliare le nostre aree di confidenza con noi stessi e il nostro corpo.

Simpatica anche la sottolineatura che invito tutti a notare: togliere il dolore non basta - e - non fidatevi solo dei farmaci, non risolvono completamente il problema.
Proprio perchè il nostro corpo è movimento e attraverso il movimento noi agiamo sul corpo.

Buona lettura.


Nessun commento:

Posta un commento

Ma tu cosa ne pensi?